Semalt: come bloccare un sito Web su Google Chrome in 14 semplici passaggi

Sia che i tuoi figli trascorrano molte ore su determinate pagine Web o che tu abbia incontrato un sito Web con molti annunci pop-on e banner, potresti voler bloccare i siti Web indesiderati e offensivi dal tuo Google Chrome. Come sai che Chrome è un browser freeware sviluppato e introdotto da Google, è stato lanciato per la prima volta nel 2008 per gli utenti di Microsoft Windows. Successivamente, Google Chrome è stato portato su dispositivi macOS, Android e Linux. Ora funge da piattaforma principale per l'esecuzione di applicazioni Web.

Durante la navigazione in Internet, potresti imbatterti in molti siti Web stupidi e indesiderati, che puoi facilmente bloccare con le estensioni di terze parti. Tuttavia, se non desideri utilizzare tali estensioni, segui questi 14 passaggi previsti da Michael Brown, uno dei massimi esperti di Semalt Digital Services.

Passaggio 1: individua il tuo blocco web:

Quasi tutti i browser Web hanno l'estensione Website Blocker. Dovresti trovarlo in Google Chrome per evitare che siti sospetti ti prendano in giro.

Passaggio 2: scaricare un'estensione:

Se non disponi di alcuna estensione per bloccare i siti indesiderati, puoi fare clic sull'opzione Gratis nelle Impostazioni di Google Chrome e scaricare l'estensione desiderata. Una volta scaricato, lascia che questa estensione acceda al tuo dispositivo.

Passaggio 3: accedere a quel sito Web:

Il passaggio successivo è accedere al sito Web o al blog che si desidera bloccare in Google Chrome.

Passaggio n. 4: l'icona del blocco web:

Nel quarto passaggio, è necessario fare clic sull'icona di colore blu denominata Blocco siti Web. È sempre presente sul lato destro del browser web.

Passaggio n. 5: assegnare l'ora:

Qui devi inserire le ore, i giorni, le settimane o i mesi in cui potresti voler bloccare blog o siti Web. L'ora deve essere immessa in Blocca questa opzione e non dimenticare di allocare l'ora.

Passaggio n. 6: individuazione dei siti bloccati:

Il prossimo passo è individuare le estensioni del sito di blocco nell'elenco dei risultati del motore di ricerca .

Passaggio 7: scarica l'estensione desiderata:

Fai clic sull'opzione Gratis per scaricare l'estensione desiderata su Google Chrome. Non dimenticare di fare clic sulla casella Autorizzazione, consentendo all'estensione di eseguire una varietà di attività.

Passaggio 8: le impostazioni dell'estensione:

Ora dovresti fare clic sull'opzione Impostazioni estensioni per caricare l'estensione nel suo insieme.

Passaggio n. 9: digitare l'URL:

Vai all'opzione Blocca sito e digita l'URL che desideri bloccare. Non dimenticare di fare clic sul pulsante Aggiungi pagina e continuare a bloccare tutte le pagine Web che desideri.

Passaggio n. 10: abilitare l'autenticazione:

Vai nell'area Abilita autenticazione e controlla il segno che appare davanti. Quindi devi inserire la password per bloccare e sbloccare il sito web. Fare clic sull'opzione Imposta password dopo aver scelto e inserito la password desiderata.

Passaggio n. 11: StayFocusd:

In questo passaggio, è necessario individuare l'estensione StayFocusd nei risultati di ricerca di Google.

Passaggio n. 12: scarica l'estensione:

Fare clic sull'opzione gratuita per scaricare l'estensione desiderata su Google Chrome. Non dimenticare di consentirgli di apportare alcune modifiche ai dati di navigazione.

Passaggio 13: navigazione nel sito:

Quindi, dovresti accedere al sito Web che desideri bloccare immettendo il nome di dominio nel browser.

Step # 14: Opzioni avanzate:

È necessario fare clic sull'area Opzioni avanzate che ha lo scopo di allocare il tempo a un sito che si desidera bloccare. Non dimenticare di salvare le impostazioni prima di chiudere la finestra.

mass gmail